Dolci Ricette

CROSTATA CON CREMA E PESCHE

Crostata con crema pasticcera e pesche

La Crostata con crema e pesche è un dolce che adoro, come un pò tutte le crostate con crema e frutta.

Una dolce senza glutine, che ho preparato con una frolla croccante, una golosa crema pasticciera, resa più densa da poca gelatina, e tante pesche fresche tagliate a cubetti.

Vediamo, insieme, i passaggi per prepararla!

Crostata con crema e pesche

Crostata con crema e pesche

Preparazione 1 ora
Cottura 30 minuti
Porzioni 6 Persone
Chef Fornelli senza glutine

Equipment

  • Tortiera da 20 cm di diametro

Ingredienti

  • 250 gr Farina senza glutine (ho usato mix per frolla Nutrifree)
  • 120 gr Burro a pezzetti
  • 100 gr Zucchero
  • 1 Uovo
  • Scorza di limone grattuggiata

Per la crema pasticcera

  • 500 gr Latte Intero
  • 100 gr Zucchero
  • 50 gr Amido di mais
  • 3 Tuorli
  • 1 Foglio di gelatina
  • Buccia di Limone
  • 2 Pesche a cubetti

Istruzioni

  • Iniziare preparando la base di frolla per la crostata.
    Su un piano formare una fontana con la farina e lo zucchero, la scorza del limone, la vanillina, il sale, l'uovo e per ultimo il burro tagliato a pezzetti.
    Impastare tutti gli ingredienti insieme piuttosto velocemente in modo tale da non scaldare troppo l’impasto.
    Una volta ottenuto un panetto morbido e compatto, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare in frigo un’ora. 
    Trascorso il tempo stendere la frolla e metterla in uno stampo da crostata imburrato da 20 -22 cm di diametro.
    Con una forchetta bucherellare il disco di pasta frolla e coprirla con un foglio di carta forno con al di sopra dei fagioli o ceci secchi.
    Saranno un peso sulla frolla che gli impedirà di alzarsi in cottura.
    Infornare la pasta frolla a 180 gradi per 20 minuti, dopo sfornarla, togliere i fagioli e la carta forno superiore e far cuocere altri 5 minuti nella parte piu alta del forno.
    Sfornare e lasciar raffreddare la base di frolla.
    Intanto preparare la crema pasticcera.
    Ammollare in dell'acqua fredda il foglio di gelatina per 5 minuti.
    Mettere sul fuoco una pentola in cui far scaldare il latte con della buccia di limone.
    A parte, in una ciotola lavorare con una frusta i tuorli con lo zucchero.
    Aggiungere l'amido di mais continuando a lavorare.
    Ora unire al composto il latte scaldato, poco per volta ed amalgamate.
    Riportare sul fuoco il composto per la crema e, continuando a girare con una frusta, fate cuocere fino ad ottenere una crema densa.
    Spegnere il fuoco, aggiungere la gelatina ammollata alla crema calda e amalgamare bene con la frusta.
    Lasciare raffreddare la crema ottenuta.
    E' ora di comporre la crostata!
    Tagliare a dadini 2 pesche, aggiungere un cucchiaio di zucchero e del succo di limone e tenere da parte.
    Porre su un piatto da portata il guscio di pasta frolla.
    Distribuire la crema nel guscio di frolla ed ponete sopra le pesche a dadini.
    Io mi sono servita di una sac a poche con la quale ho distribuito la crema formando delle roselline e ho messo le pesche al centro formando un cerchio.
    Tenere in frigo la crostata fino al momento di servire.

Note

In alternativa ai dadini di pesca, potete utilizzare fragole o vari tipi di frutta realizzando una tipica crostata di frutta.
Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *